logo Mariarosa Villa professional counselor

Mariarosa Villa

professional counselor- dottoressa in scienze psicologiche

diventa gentile con consapevolezza

COS'E' IL COUNSELING?

Come ti aiuto

Cara persona gentile, come counselor mi rivolgo a te che lavori in una piccola impresa di famiglia (con meno di 10 dipendenti) in cui solitamente i ruoli familiari e imprenditoriali si sovrappongono.

Se in questo momento sei in difficoltà a causa di incomprensioni dovute a

• poca chiarezza dei ruoli e delle responsabilità di ognunə
• conflitto fra le tue aspirazioni e le esigenze dell’impresa
• valutazione e remunerazione del lavoro
• differenze generazionali

nei colloqui con me trovi uno spazio in cui ti aiuto a esplorare la situazione che stai vivendo, ad accorgerti di altre prospettive da cui guardare quello che sta succedendo per arrivare a trovare in autonomia le risposte più adeguate e prendere la decisione migliore per te in questo momento. 

Possiamo anche lavorare in gruppo se altrə componenti dell’azienda si sentono in difficoltà come te.

Cosa ottieni

Con il counseling 

  • comprendi meglio il tuo ruolo in azienda e in famiglia
  • riesci a ridurre i malintesi e le tensioni 
  • impari a esplicitare i tuoi bisogni evitando di entrare in conflitto
  • valuti se è ora di prendere la tua decisione o di fare il cambiamento che desideri
  • trovi la soluzione più adatta a te in questo momento

IL COUNSELING

È una relazione di aiuto per chi è alla ricerca di un equilibrio più sostenibile nella quotidianità e ha le capacità e le competenze utili per affrontare la situazione o la fase di vita che sta attraversando.

Offre uno spazio di ascolto, accoglienza, empatia e confronto per riesaminare una situazione complessa, affrontare un cambiamento, gestire una situazione difficile o imprevista.

Favorisce lo sviluppo delle risorse della persona per portarla alla realizzazione di scelte consapevoli.

Consente di valutare le possibilità di altri interventi che richiedono competenze e specializzazioni diverse, come il sostegno psicologico o l’intervento psicoterapeutico.  

Il counseling sistemico-narrativo ha le sue basi nella teoria sistemica e nella teoria della narrazione.

La teoria sistemica sottolinea l’importanza di considerare la persona non solo come individuo, ma anche come parte della rete di relazioni che costituiscono il suo contesto di vita. Quindi durante i colloqui la counselor rende visibili gli effetti delle comunicazioni sulle relazioni tra le persone e sulle regole del sistema (famiglia, lavoro, scuola, amicizia, ecc.)

La teoria della narrazione fornisce alla counselor competenze narrative per ascoltare, accogliere, rispettare la storia della persona; consente di condividere, ampliare e costruire insieme la struttura della narrazione e attivare la ricerca di nuove narrazioni possibili.

Definizione fornita da Assocounseling
 (associazione professionale di categoria):

“Il counseling professionale è un’attività il cui obiettivo è il miglioramento della qualità di vita del cliente, sostenendo i suoi punti di forza e le sue capacità di autodeterminazione.
Il counseling offre uno spazio di ascolto e di riflessione, nel quale esplorare difficoltà relative a processi evolutivi, fasi di transizione e stati di crisi e rinforzare capacità di scelta o di cambiamento.
E’ un intervento che utilizza varie metodologie mutuate da diversi orientamenti teorici. Si rivolge al singolo, alle famiglie, a gruppi e istituzioni. Il counseling può essere erogato in vari ambiti, quali privato, sociale, scolastico, sanitario, aziendale.”

L’intervento della counsellor a orientamento sistemico-narrativo risponde alle norme etiche e deontologiche definite da AssoCounseling  a tutela della dignità e della riservatezza della persona e a garanzia del rispetto dei limiti della relazione professionista-cliente.

SCRIVIMI

3314588501